Gasparovic critica Centes per la distruzione della testimonianza di Matovic sulla corruzione politica

La decisione del procuratore Jozef Centes di registrare la testimonianza del deputato independente Igor Matovic sul computer di qualcun altro va oltre ogni comprensione, ha detto ieri il Presidente slovacco Ivan Gasparovic. «Inoltre, deve esserci una ragione molto seria per distruggere un simile documento», ha dichiarato Gasparovic.

Matovic ha dovuto ripetere negli uffici del Procuratore Generale la sua testimonianza sulla presunta corruzione che dilaga nei partiti della Coalizione, dopo che Centes (secondo il suo racconto) ha erroneamente distrutto gli appunti scritti della testimonianza, mentre la registrazione audio è stata eliminata perché è stato usato il computer di qualcun altro durante l’udienza.

Nel frattempo, il Presidente ha ribadito di attendere ancora una sentenza della Corte Costituzionale sulla legittimazione dell’elezione di Centes a Procuratore generale, elezione che si è svolta in Parlamento nel mese di giugno.

«Ci sono altri fattori che possono influenzare la mia decisione sulla nomina di Centes [come Procuratore generale]. La sua attività presso l’ufficio del Procuratore Generale è una delle ragioni», ha detto Gasparovic.

(Fonte Tasr)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.