La crescita delle vendite nell’industria slovacca è scesa in giugno al 9%

Il tasso di crescita delle vendite dell’industria slovacca ha rallentato nel mese di giugno al livello più basso dal dicembre 2009. L’Ufficio di Statistica ha informato che le vendite industriali hanno raggiunto i 6,418 miliardi di euro a giugno, cifra che rappresenta il 9% di crescita su base annuale. Nel mese di maggio, le vendite industriali sono salite del 15,5%. Su base mensile, le vendite industriali sono diminuite dell’1,5% a giugno.

L’Ufficio ha poi segnalato che le vendite nel mese di giugno sono salite anche nella produzione di mezzi di trasporto (+32,9%). Le vendite sono cresciute poi nella distribuzione di energia elettrica, gas, vapore e aria fredda (+15,5%), nella produzione di gomma, di plastica e altri prodotti non metallici (+13,2%), nella produzione di coke, raffinazione del petrolio (+20,3%), e nella produzione di macchinari ed attrezzature non classificati altrove (+ 15,2%). Le vendite nella produzione di computer, dispositivi elettronici e ottici diminuiscono (-35,8%), seguite dalle vendite di prodotti farmaceutici, in calo del 23,5%.

Il tasso di crescita su base annuale delle vendite nel settore delle costruzioni rappresenta il 2,4% nel mese di giugno, mentre le vendite ammontano a 847,2 milioni di euro. Il tasso di crescita delle vendite nel settore trasporti e stoccaggio sta rallentando da maggio. Rispetto a giugno 2010, le vendite sono cresciute del 7,2% a 534,9 milioni di euro. Nel mese di giugno, il settore IT ha registrato un aumento del 5,5%, e le vendite hanno raggiunto i 427,3 milioni. Nei servizi di mercato selezionati, le vendite sono andate su del 12% a 836,1 milioni di euro. In termini mensili, le vendite nel settore IT sono scese del 2,1%, per trasporto e stoccaggio 1,4%, e nelle costruzioni dello 0,1%. Maggiori vendite mensili si sono verificate solo nei servizi di mercato selezionato, pari al 2%.

Il fatturato industriale ha totalizzato 37,968 miliardi nel periodo gennaio-giugno di quest’anno, con una crescita del 14% su base annuale. Un aumento delle vendite si è avuto soprattutto nel settore della produzione di mezzi di trasporto (+37,1%). Le vendite di computer, apparecchi elettronici e ottici sono invece crollati, con un calo del 13,1%. Le vendite delle imprese di costruzione sono salite dell’1,3% a 3,702 miliardi di euro a fine giugno; per trasporto e stoccaggio hanno raggiunto i 3,125 miliardi. Le vendite nel settore IT ammontano a 2,315 miliardi con un incremento del 4,4%. Le vendite nei servizi selezionati di mercato sono cresciute del 12,8% su base annuale per un totale di 4,594 milioni di euro nel primo semestre di quest’anno.

Ieri l’Ufficio di Statistica ha diffuso i dati sulla produzione industriale in giugno, che hanno fatto emergere l’indebolimento delle vendite industriali. La crescita in giugno della produzione industriale al 4,9% è stata la più debole dal novembre 2009. Per tutto il 2010, le vendite industriali in Slovacchia sono cresciute del 19,2% con 67,5 miliardi di euro.

(Fonte Webnoviny)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google