Orange e T-Mobile pagheranno quasi 90 milioni per altri 10 anni di telefonia mobile in Slovacchia

L’Ufficio delle Telecomunicazioni ha annunciato ieri gli importi che dovrebbe essere pagati dagli operatori di telefonia mobile Orange e T-Mobile per prolungare la loro licenze per altri dieci anni. «Orange Slovensko dovrebbe versare una quota una-tantum di 40,7 milioni di euro, mentre Slovak Telekom [che controlla T-Mobile] dovrebbe pagare 48,8 milioni», ha detto il portavoce dell’Ufficio Roman Vavro. Il prezzo per 1 MHz è stato fissato allo stesso livello per i due operatori: 800.921 euro.

L’Ufficio delle Telecomunicazioni aveva deciso martedì di prolungare le licenze per i due operatori. Le risoluzioni, comunque, non sono ancora valide, e gli operatori sono liberi di presentare ricorso se hanno recriminazioni al riguardo. «Ma nessun potenziale appello significherà comunque la cessazione dei servizi», ha detto Vavro.

Il parlamentare independente Igor Matovic (della fazione Gente Ordinaria / SaS), che aveva di recente affermato che gli operatori mobili avrebbero sicuramente pagato somme ridicole per le loro licenze, ha criticato la decisione di ieri per il fatto di non aver indetto invece un appalto pubblico trasparente. Secondo lui, il Ministro delle Telecomunicazioni Jan Figel (KDH) e il leader dell’opposizione Robert Fico (il capo dell’Ufficio di Telecomunicazioni è del suo partito Smer-SD) stanno facendo finta che la cosa non li riguardi. In particolare, Matovic si chiede “cosa sia stato dato” a Fico perché se ne stia così tranquillo sulla faccenda, cosa piuttosto inusuale. Con una gara pubblica, pensa Matovic, i costi dei rinnovi sarebbero stati di «sei o sette volte superiori. Avremmo potuto incassare più o meno 500 milioni», invece degli 89 previsti ora. Sempre che gli operatori non si appellino e ottengano addirittura di pagare una somma inferiore.

Figel, poi, che Matovic accusa di aver presentato stranamente in ritardo un disegno di legge che avrebbe reso obbligatoria la gara pubblica di appalto per il rilascio delle licenze (presentazione che avverrà solo a ottobre), ha risposto piccato che «anche se avessimo adottato l’emendamentoun anno fa … entrambi gli operatori avrebbero il diritto di ottenere il prolungamento delle loro licenze, dato che in Slovacchia viene applicata la protezione degli investimenti». Cosa garantita loro quando dieci anni fa fecero l’investimento, ha detto Figel.

(Fonte Tasr)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

ottobre: 2017
L M M G V S D
« Set    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

ARCHIVIO

pubblicità google