Telecomunicazioni: dare più trasparenza all’accesso a rete fissa dei concorrenti di Slovak Telekom

L’autorità di regolamentazione indipendente delle telecomunicazioni (l’Ufficio delle Telecomunicazioni della Repubblica Slovacca) intende disciplinare il prezzo che Slovak Telekom carica sui suoi partner commerciali per l’accesso alla propria rete fissa. Accesso da regolare, secondo l’ente, per entrambe le reti, analogica e ottica. Il portavoce dell’autorità di regolamentazione, Roman Vavro, ha informato che la decisione è stata presa dopo due cicli di analisi del mercato all’ingrosso. L’autorità ha anche lanciato ripetute consultazioni sui risultati di analisi a livello nazionale sul suo sito web. La proposta dell’Ufficio delle Telecomunicazioni impone l’obbligo di trasparenza e di un accesso non discriminatorio, oltre ad avere registrazioni indipendenti dei costi e ricavi di Slovak Telekom come attore importante sul mercato. Secondo l’autorità, Slovak Telekom dovrebbe consentire ad altri soggetti di utilizzare alcuni elementi della sua rete. Alla fine delle consultazioni, l’Ufficio dovrebbe decidere sull’applicazione delle misure.

Slovak Telekom è gestita dall’operatore tedesco Deutsche Telekom che ne possiede il 51%, mentre l’altro 49% è di proprietà dello Stato slovacco, che vorrebbe cederlo con una prossima privatizzazione.

(Fonte Sario)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.