EurActiv: se la Slovacchia non dice sì alle modifiche all’EFSF si corre il rischio di bancarotta

La posizione negativa della Slovacchia verso le modifiche da apportare al Fondo Europeo di Stabilità Finanziaria (EFSF), che consentirebbero di acquistare le obbligazioni degli Stati in difficoltà e di aumentare le garanzie fino all’importo originariamente concordato, può portare alla bancarotta dell’Eurozona, ha fatto notare Radovan Geist del sito web EurActiv.sk.

Il Primo Ministro slovacco Iveta Radicova (SDKU-DS) ha un unico strumento a sua disposizione per costringere il partito Libertà e Solidarietà (SaS) a modificare il suo atteggiamento di rifiuto nei confronti della manovra finanziaria di salvataggio: collegare il voto parlamentare sulle modifiche a un voto di fiducia al suo Governo.

Se SaS non si arrenderà, il maggiore partito di opposizione, lo Smer-SD, probabilmente cambierà anch’esso idea, nonostante l’appoggio iniziale con il quale aveva caldeggiato tali modifiche. «Non riesco a immaginare lo Smer … nel sostenere tutto ciò che possa esprimere la fiducia al Governo», ha detto Geist.

Un parere negativo in merito arriva da SaS, come si evince dal commento del suo capogruppo Jozef Kollar. Egli ritiene che il collegamento del voto parlamentare alla fiducia al Governo potrebbe aumentare ulteriormente la pressione sui mercati finanziari. Kollar ritiene che questa soluzione merita tempo e non dovrebbe essere risolta in fretta. «Faremo una dichiarazione se il Premier optasse per essa. In ogni caso non la consideriamo una soluzione felice», ha detto Kollar.

Si è poi dichiarato disponibile il Partito Nazionale Slovacco, come ha detto ieri il suo vicepresidente Andrej Danko in una dichiarazione «Non ci aspettiamo che il Premier convinca tutti, né che si trovi una soluzione straordinaria come rimedio alla crisi. Ma SNS parteciperà al dibattito che si terrà all’inizio della prossima settimana in cui siamo stati invitati dalla Radicova», ha detto Danko.

(Fonte Pravda/Tasr)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.