CPI Group acquisisce un parco logistico in Slovacchia per 72 milioni di euro

La società immobiliare ceca CPI ha completato la significativa acquisizione dell’area autologistica nella città slovacca di Lozorno, vicino a Bratislava. Il valore della transazione è di 72 milioni di euro. Il parco logistico di Lozorno rappresenta il primo e più grande parco dell’Europa centrale nella progettazione e costruzione di forniture per auto per la Volkswagen. La zona è stata sviluppata su un sito di 25 ettari tra il 2001 e il 2005 ed è composta da cinque edifici a magazzino con una superficie totale affittabile di 118.000 mq. Gli occupanti chiave del parco logistico comprendono Inteva Production (Arvin Meritor), Johnson Controls, Brose, IAC Group, Faurecia e Schnellecke.

«La logistica è il segmento più giovane delle attività di CPI, ed è in via di sviluppo negli ultimi anni. La logistica sembra essere il settore in più rapida ripresa. La combinazione di una zona di alta qualità con occupanti significativi è un investimento a lungo termine molto interessante», ha detto il direttore del gruppo CPI, Zdenek Havelka.

L’area è situata a 23 km da Bratislava, sull’autostrada D2 diretta a Brno. Gode di accesso diretto al corridoio di collegamento chiave con l‘Europa occidentale, del Centro e del Sud-Est. L’attuale disposizione lungo le rotaie fornisce l’accesso ferroviario allo stabilimento della Volkswagen e alle linee interurbane internazionali.

(Fonte Property-magazine.eu)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.