La Slovacchia mercoledì ha dato l’ultimo saluto al Vescovo Rudolf Balaz


Sulla base delle sue ultime volontà, il defunto Vescovo della Diocesi cattolica di Banska Bystrica, Rudolf Balaz, è stato sepolto mercoledì nel cimitero del suo villaggio natale di Nevolne. Il Vescovo Balaz riposa accanto alla tomba del pastore che ha servito a Nevolne quando lui era giovane. Il Direttore della Diocesi di Banska Bystrica, Vladimír Farkas, ha inoltre informato che, prima della sua morte, Balaz si è sottoposto a confessione e all’ultimo sacramento. Il Vescovo è morto il 27 luglio 2011 all’età di settant’anni. Più di 300 vescovi hanno partecipato al funerale e a essi si sono uniti i rappresentanti dello Stato e dei Comuni.

Balaz era nato il 20 novembre 1940. Ha studiato al Seminario cattolico-romano dei SS. Cirillo e Metodio a Bratislava tra il 1958 e il 1963, ma gli furono negati ulteriori studi, nonostante i suoi buoni risultati. Fu consacrato sacerdote nel giugno del 1963. Balaz è stato attivo come parroco pur senza il permesso del regime comunista. In seguito dovette trovarsi un lavoro secolare – come trattorista e camionista – prima di poter tornare alla sua attività sacerdotale. Fu ordinato vescovo nel marzo 1990, e ha presieduto la Conferenza Episcopale tra il 1994 e il 2000.

(Fonte Slovensky Rozhlas)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google