Brutte avventure per due scozzesi in Slovacchia: uno vola dal Krivan per 150m, l’altro picchiato a Kosice


Gli scozzesi sembrano passare dei brutti momenti in Slovacchia in questi giorni. Un turista scozzese è sopravvissuto a 150 metri di caduta dal monte Krivan fino alle valle di Važecká negli Alta Tatra, ha comunicato ieri il servizio di soccorso alpino. L’incidente è avvenuto nel tardo pomeriggio di martedì, ed è stato segnalato al servizio di soccorso alpino da un turista slovacco. Il servizio alpino di emergenza ha inoltre affermato che si è dovuto utilizzare un elicottero nelle operazioni di soccorso. Il turista scozzese ha subito gravi lesioni a entrambe le gambe ed è quasi completamente coperto di abrasioni. Il monte Krivan è ampiamente considerato in Slovacchia come una delle vette più belle del Paese.

Un altro scozzese, invece, è stato picchiato a Kosice da due uomini, un polacco e un rumeno. Secondo le informazioni fornite ieri a Tasr dalla portavoce regionale della Polizia di Kosice, Jana Mesarova, la Polizia ha sporto denuncia contro un polacco di 33 anni e un rumeno di 29 per lesioni e schiamazzi. I due uomini hanno attaccato lo scozzese, di 36 anni, a seguito di un litigio accaduto domenica in una guesthouse a Kosice. L’uomo ha riportato lesioni che richiederanno 42 giorni di trattamento. «Gli uomini sono stati accusati senza essere presi in custodia. Se condannati, potrebbero restare in prigione fino a due anni», ha detto la portavoce della Polizia.

(Fonte Tasr)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.