La maggior parte degli stranieri in Slovacchia è nella regione di Bratislava, il 3% della popolazione

Più di un terzo di tutti gli stranieri che vivono in Slovacchia risiedono nella regione di Bratislava, ha detto ieri il Governatore del territorio omonimo, Pavol Freso (SDKU-DS). Secondo le statistiche del Ministero dell’Interno, il numero di stranieri che vive in Slovacchia è passato da 5.600 nel 2004 (quando la Slovacchia aderì all’UE) a quasi 16.000 nel 2008. Freso ha fatto notare che la regione di Bratislava è attraente per gli stranieri soprattutto in termini economici. Questo può contribuire a rafforzare il mercato del lavoro, ha detto. «Probabilmente non potremo fermare il trend che vede i posti specializzati assegnati agli immigrati. Un segno di questo cambiamento è il continuo calo di interesse negli studi tecnici» da parte degli studenti, ha detto Freso.

Al momento, gli stranieri rappresentano quasi il 3% dell’intera popolazione della regione di Bratislava. «È importante che queste comunità rispettino le nostre tradizioni nazionali, culturali e cristiane», ha detto Freso. L’autorità regionale di Bratislava è interessata a collaborare in progetti di migrazione con l’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni. Allo stesso tempo, c’è la necessità di creare le condizioni per incoraggiare gli slovacchi residenti all’estero a tornare a casa, ha detto Freso.

(FonteTasr)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google