La Slovacchia dice addio a IBM: perso un megainvestimento da 3.000 posti di lavoro

La Slovacchia ha probabilmente perso la possibilità di ottenere un investimento che avrebbe portato al Paese occupazione per 3.000 posti di lavoro. Il gigante statunitense dell’IT, IBM, che ha già una sede importante nella capitale slovacca, parera originariamente interessato a investire in un nuovo centro a Kosice. «La società ha smesso di negoziare con noi e con l’Agenzia Slovacca dello Sviluppo degli Investimenti e del Commercio (SARIO) all’inizio dell’estate», si legge sul quotidiano Hospodarske Noviny che ha avuto la notizia da una fonte ben informata dell’Ambasciata degli Stati Uniti a Bratislava, rimasta anonima. SARIO non ha negato l’informazione sulla sospensione dei negoziati. Secondo fonti ufficiose, il nuovo investimento si dirigerà invece verso la Polonia, ha fatto sapere una fonte anonima di SARIO.

(Fonte HN)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.