I corsi di lingue di gruppo motivano gli studenti a performance migliori

L’opinione che le lezioni individuali di lingua straniera siano più efficaci delle lezioni di gruppo non è necessariamente veritiera; gli studenti che frequentano corsi individuali sono più inclini ad annullare le lezioni, secondo Klaudia Bednarova della scuola di lingue ‘Bridge’ di Bratislava. La quota di studenti in corsi di lingua individuali rappresenta circa il 10%, percentuale che sta leggermente aumentando, ha detto la Bednarova. «Se lo studente è assegnato al livello corretto per le sue capacità e non ci sono più di otto studenti nel gruppo, con un insegnante di qualità e un buon piano di insegnamento la lezione di gruppo è quasi altrettanto efficace come quella individuale», è l’idea della Bednarova.

«Un fattore importante è l’intelligenza interpersonale, che è più sviluppata nelle persone attive nell’ambito del business, della politica, educazione, affari sociali e dei media. Questi soggetti hanno migliori risultati in un gruppo che non in un corso individuale», ha detto la psicologa Katarina Surdova, aggiungendo che un gruppo può motivare i singoli individui ad una performance migliore.

La maggior parte delle persone interessate a corsi di lingua provengono dal basso e medio management nelle istituzioni finanziarie e nelle aziende IT. «Circa due terzi delle lezioni individuali vengono effettuate direttamente nella sede della società, mentre un terzo avviene presso la scuola», ha detto la Bednarova, aggiungendo che la seconda opzione è più efficiente, in quanto gli studenti non sono disturbati dal loro lavoro.

(Fonte Tasr)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.