Migliaia di partecipanti al concerto per la Norvegia a Bratislava nonostante il tempo incerto


Un certo numero di personalità slovacche hanno espresso la propria solidarietà alla Norvegia e hanno onorato le vittime del massacro dell’isola di Utoya e della bomba di Oslo prendendo parte ieri a un evento nella piazza principale di Bratislava. L’evento speciale, chiamato Concerto per la Norvegia è stato organizzato dal comitato civile nato spontaneamente Una Rosa per la Norvegia e dal Consiglio Comunale di Bratislava.

Daniel Rabina, che per primo ha avuto l’idea, aveva informato alla presentazione dell’evento che molti artisti hanno promesso di partecipare gratuitamente non appena avuta la notizia via Facebook. «Abbiamo chiesto a tutti di prendere parte e di rispondere entro cinque secondi senza pretendere un compenso», ha detto Rabina. Il concerto ha visto esibirsi una serie di cantanti e musicisti, tra cui Zdenka Predna, Marcel Palonder, Marian Cekovsky, Sona Hornakova, Oskar Rozsa, Miroslav Dvorsky, Martin Valihora, Marian Greksa, Tomas Sloboda con il progetto ‘Sounds Like This’ e Robo Grigorov.

«Si può solo essere spaventati», ha detto il cantante e musicista Marian Greksa, spiegando che ci si aspetta che questo tipo di azioni avvengano altrove e siano portate a termine da fondamentalisti islamici. «E qui invece, un biondino relativamente simpatico con faccia relativamente innocente viene e uccide decine di persone sulla base di una ideologia. È una cosa terribile, ed è bene che sia stato organizzato questo concerto, anche se in gran fretta», ha detto Greksa.Tra le motivazioni dell’iniziativa, aveva spiegato Rabina, vi era anche il forte dispiacere per le opinioni dell’estremista norvegese Anders Behring Breivik, che, nel suo manifesto d’odio, «ha definito la Slovacchia come un Paese molto resistente nei confronti degli immigrati. Un’immagine del nostro Paese che non ci piace affatto. Vogliamo dimostrare che la Slovacchia è completamente diversa – è rispettabile, è aperta».

Il concerto, che si è prolungato ben più delle due ore previste, ha visto la accorata partecipazione di oltre duemila persone intervenute su Hlavne Namestie nonostante il tempo incerto. Nel corso del’evento si è anche svolta una discussione con i rappresentanti dell’Ambasciata norvegese e con i membri della comunità norvegese in Slovacchia.

(Fonte Tasr)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google