Festa della fratellanza ceco-slovacca rovinata dal maltempo; lanciata l’Euroregione Javorina


Il programma ufficiale della tradizionale festa della fratellanza tra cechi e slovacchi, che si sarebbe dovuto realizzare ieri sulla collina di Velka Javorina (nella regione di Trencin, al confine con la Cechia), ha dovuto essere annullato a causa del maltempo, anche se alcuni degli artisti invitati si sono comunque esibiti nel tendone VIP nel pomeriggio. Ma un risultato istituzionale si è comunque ottenuto: la volontà di creare una nuova Euroregione tra Slovacchia e Repubblica Ceca. Il Sindaco di Trencin Pavol Sedlacek ha ricordato che «nonostante tutti i cambiamenti storici e politici, e ora anche il maltempo, gli amici riescono sempre a parlarsi e si incontrano qui mantenendo una bella tradizione».

«Le popolazioni di confine sono legate da vincoli famigliari, di amicizia e d’affari. Questo vale più di dieci trattati internazionali», ha detto invece il Governatore della Moravia meridionale e presidente dell’Associazione delle Regioni della Repubblica Ceca, Michal Hasek, che ha espresso rammarico per la mancata presenza delle massime istituzioni dei due paesi; i due Premier con i loro Governi, infatti, si incontreranno in seduta congiunta nel mese di ottobre. Tuttavia, ha detto, sarebbe stato apprezzabile se fossero intervenuti a confermare, a questo incontro tradizionale che si tiene da oltre un secolo e mezzo (dal 1848), i buoni rapporti tra cechi e slovacchi.

A Velka Javorina erano comunque presenti i presidenti delle regioni confinanti, tra i quali le tre slovacche (Trnava, Trencin e Zilina), che hanno dichiarato ufficialmente la creazione di una Euroregione chiamata Javorina, con l’intenzione di cooperare e creare anche progetti comuni finanziabili con fondi europei.

(La Redazione)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

ottobre: 2017
L M M G V S D
« Set    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

ARCHIVIO

pubblicità google