A Bratislava un nuovo sistema di rilevazione controllerà la radioattività nei treni merci

Il Sottosegretario ai Trasporti Jan Hudacky ha ieri solennemente inaugurato alla stazione ferroviaria ad est di Bratislava un sistema di monitoraggio progettato per rilevare eventuale materiale radioattivo all’interno dei treni merci che transitano in Slovacchia. «Oggi stiamo lanciando un programma pilota. Spero che potremo creare una rete di stazioni di monitoraggio di questo genere in tutti nodi ferroviari del Paese», ha detto Hudacky. «… Con lo sviluppo dei confini di Schengen, dobbiamo cercare misure per garantire la sicurezza ambientale e sanitaria. A tal fine, queste stazioni di monitoraggio si spostano dai valichi di frontiera ai nodi di trasporto, dove possiamo eliminare la radioattività nascosta».

Il dispositivo contiene quattro sotto-sistemi. Il primo è il sistema stesso di rilevazione, che funge da porta di allarme, il secondo è un sistema di spettrometria per permettere l’analisi isotopica quando i carri merci vi passano attraverso. Il terzo sub-sistema gestisce la comunicazione, l’elaborazione e le funzioni di controllo, nonché la comunicazione tra i vari strati del sistema in modalità automatica, mentre il quarto è un sistema di telecamere, in grado di riconoscere e identificare i singoli carri.

(Fonte Ministero dei Trasporti)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google