Gli analisti bancari slovacchi stimano l’inflazione a fine 2011 al 4,7%, e confermano la crescita al 3,6%

Gli analisti delle banche slovacche hanno rivisto ancora una volta le loro previsioni di crescita dei prezzi al consumo verso l’alto. Stando ai dati raccolti tra le banche commerciali dalla Banca Centrale Slovacca (NBS) nella sua indagine periodica mensile, l’inflazione armonizzata dovrebbe raggiungere il 4,7% a fine 2011, che è di 0,1 punti percentuali più alta di quella stimanta nel mese di giugno.

Gli analisti non hanno però rivisto a luglio le loro previsioni di crescita del PIL, che rimangono invariate con una valutazione dell’economia domestica in crescita del 3,6%. Si tratta esattamente dello stesso tasso previsto anche dal Ministero delle Finanze e dalla Banca Centrale. Gli economisti bancari hanno anche mantenuto invariata rispetto al mese precedente la loro prognosi per il 2012. La crescita dell’economia slovacca raggiungerà il 4,3% l’anno prossimo, mentre il Ministero delle Finanze è più ottimista con la sua previsione di un progresso del PIL del 4,4%.

(Fonte webnoviny.sk)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google