Il milionario slovacco Hoffmann porta in tribunale il Regno Unito per il blocco del suo resort ai Caraibi

Mario Hoffmann, proprietario di Postova Banka e del gruppo finanziario Istrokapital, si sta volgendo a combattere una grande battaglia con lo Stato britannico. Non vuole infatti accettare il fatto che la sua società di sviluppo immobiliare Devco non sia riuscita a costruire un resort esclusivo da 620 milioni di euro su una delle isole dei Caraibi appartenente alla Gran Bretagna, scriveva ieri il quotidiano economico slovacco Hospodarske Noviny.

Hoffmann, che ha investito ormai già oltre 48 milioni di euro nel progetto, intende difendere i suoi diritti contro gli inglesi in tribunale. «Stiamo preparando una proposta per la corte di arbitrato internazionale», ha confermato la consulente PR di Hoffmann, Helena Hupkova. Secondo l’avvocato Jan Gajan della HMG & Partners, con ogni probabilità i querelanti si appelleranno per la protezione dei loro investimenti. «Hoffmann dovrà dimostrare che i suoi diritti sono stati violati».  I lavori di costruzione del villaggio per vacanze di lusso sono stati interrotti due anni fa per un presunto scandalo di corruzione che ha causato anche la caduta del governo dell’isola. Questo è ancora oggetto di indagine da parte di un procuratore britannico, ma Hoffmann nega tutte accuse di illecito.

(Fonte HN)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google