Danni alle Ferrovie Slovacche riparati in fretta dopo il maltempo della scorsa settimana

Durante i tre giorni della settimana scorsa segnati da forti temporali con piogge torrenziali e grandine, il gestore della rete ferroviaria ZSR ha riportato danni alle sue strutture per 220.000 euro, secondo le prime stime. Dal 19 al 21 luglio, la società ferroviaria è stata costretta a fermare o ridurre il servizio su venti sezioni della propria rete e oltre un centinaio di dipendenti sono stati impegnati a ripulire le linee e riparare i danni del maltempo. I forti temporali hanno infatti fatto slittare alcuni binari, alberi sono caduti danneggiando linee sopraelevate, e ci sono state ripetute interruzioni di corrente che hanno causato malfunzionamenti, ha detto Martina Pavlikova, portavoce di Zeleznice Slovenskej republiky (ZSR). La Pavlikova ha detto che in molte occasioni è stato un fulmine a colpire le linee, causando le interruzioni di corrente e i disturbi conseguenti. «Nonostante le condizioni meteorologiche estremamente avverse, grazie alla dedizione del suo personale, ZSR è riuscita a rimuovere rapidamente le interruzioni», ha detto, soprattutto nel nord e nel centro della Slovacchia dove si sono rilevati i maggiori danni, nei tratti presso Cadca, Tisovec, Hnusta, Dolny Kubin, ma anche vicino a Poprad o Ziar nad Hronom.

(Fonte webnoviny.sk)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.