La Slovacchia fornisce sacchi a pelo agli afgani più poveri

I soldati slovacchi appartenenti a un team di ricostruzione provinciale hanno ricevuto in consegna 500 sacchi a pelo in Afghanistan da distribuire agli abitanti più poveri della provincia di Uruzgan, ha detto ieri il portavoce del Ministero della Difesa, Ivan Rudolf. «L’aiuto umanitario va oltre la portata dei nostri doveri, ma aiutare chi ne ha bisogno è una delle più pure espressioni di umanità», ha detto il Ministro della Difesa, Lubomir Galko (Libertà e Solidarietà/SAS). Secondo lui, questo è uno dei modi in cui la difficile situazione del Paese può essere stabilizzata. «Compiremo questa consegna in base alle richieste dell’amministrazione locale, in quanto abbiamo introdotto un nuovo sistema di assistenza quest’anno. Noi non dispensiamo più aiuto automaticamente. Le autorità locali devono scoprire di cosa hanno bisogno i loro cittadini e poi venire a chiedercelo», ha detto il Capitano Marcel Trojan.

(Fonte Tasr)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.