I partiti scelgono chi far lavorare negli uffici pubblici

I partiti politici stanno piazzando la propria gente nei diversi uffici statali in ogni città e villaggio. Essi sostengono di aver bisogno di  quelle persone e che ci si può fidare di loro, riporta lo SME Daily. Non è possibile ottenere un posto superiore negli organi dell’amministrazione statale senza il supporto di un partito politico, scrive il quotidiano. Dopo le elezioni, la coalizione ha sostituito tutti i 50 capi amministrativi degli uffici distrettuali e in ugual numero gli amministratori dei centri distrettuali del lavoro.

Non ci sono state offerte: il Governo ha semplicemente nominato la propria gente. Si tratta, il più delle volte, di membri del partito, parlamentari o ex membri. «Sì, ciò è giusto», ha dichiarato il Presidente Richard Sulik di Libertà e Solidarietà (SaS). Secondo lui, i partiti selezionano questi candidati con cura, poiché devono sopportare una forte responsabilità politica. Posizioni simili sono state espresse anche da altre parti politiche.

(Fonte SME/Tasr)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google