La nuova legge sull’assistenza agli investimenti darà respiro alla Slovacchia dell‘est

Le regole sull‘assistenza agli investimenti in Slovacchia cambieranno notevolmente e seguiranno le nuove linee introdotte dalla Legge sull’assistenza agli investimenti firmata oggi dal Presidente Ivan Gasparovic. Le condizioni ei limiti per ottenere i finanziamenti varieranno in base alle singole regioni, così da creare nuovi posti di lavoro nelle zone afflitte dalla disoccupazione e incrementare il valore aggiunto. Secondo il Ministro dell’Economia, Juraj Miskov (Libertà e Solidarietà / SAS), che ha presentato la legge, l’assistenza dovrebbe essere finalizzata in particolare alla parte est della Slovacchia, e alle regioni di Zilina e Banska Bystrica. «Ad esempio, un investitore non avrà alcuna possibilità di ottenere aiuti a Bratislava», ha detto Miskov.

Allo stesso tempo, il livello minimo di investimento necessario per ottenere sostegno sarà ridotto della metà, il che dovrebbe consentire l’accesso a un maggior numero di società. Il sostegno agli investimenti verrà fornito preferibilmente in forma di sgravi fiscali. «Non vogliamo dare soldi agli investitori. Dopotutto, non ve n’e’ disponibilita’ in bilancio» ha aggiunto Miskov. Infine, il periodo di assistenza dovrebbe essere portato da cinque a dieci anni.

(Fonte Tasr)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.