Nicholsonova: un terzo degli slovacchi che percepiscono prestazioni non le meritano

Il sistema di welfare in Slovacchia non è ben impostato, basti notare che circa un terzo delle persone impiegate non dovrebbe affatto ricevere dei benefit sociali, ha detto ieri il Sottosegretario di Stato al Ministero del lavoro, Lucia Nicholsonova (Libertà e Solidarietà / SaS). «Per dirla semplicemente, viene speso troppo denaro per un grande gruppo di persone, che non dovrebbero assolutamente essere beneficiali di assistenza», ha detto la Nicholsonova. Il sistema di welfare sta attualmente pagando per circa 70 tipi di prestazioni, come ad esempio i trasferimenti finanziari diretti ad aumentare gli stipendi di certi gruppi di persone, i benefici per i poveri, i benefici dello stato sociale e quelli della sussistenza supplementare.

(Fonte Tasr)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.