Se il bambino ruba, paga il genitore. Il Parlamento approva la modifica al Codice Penale

I piccoli furti commessi dai bambini non saranno più lasciati impuniti, lo ha stabiito il Parlamento mercoledì con una modifica al Codice di Procedura Penale che introduce la responsabilità dei genitori per i reati ripetuti commessi dai propri figli minorenni. Il termine massimo di carcerazione per i genitori dei ladri minorenni è stato fissato a due anni. L’iniziativa, presentata da Kamil Krnac (Libertà e Solidarietà /SaS), ha ricevuto il sostegno sia della Coalizione che dell’Opposizione.

«La nuova legge ha lo scopo di impedire ai genitori di far rubare i propri figli nei negozi, nei giardini o anche solo prendere una bottiglia di alcol o una tavoletta di cioccolato», ha detto il deputato SaS Martin Poliacik. Il Ministro della Giustizia, Lucia Zitnanska, (SDKU-DS) si è mostrata scettica nel giudicare la proposta. «Non mi aspetto che si riveli particolarmente efficace», ha detto.

(Fonte Sme)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google