Il Presidente Gasparovic approva la nuova legge sul lavoro nero e l’occupazione

Il Presidente slovacco Ivan Gasparovic ha firmato l’altro ieri una revisione della legge sul lavoro illegale e l’occupazione. Dalla metà di luglio 2011, le ispezioni per rintracciare l’occupazione illegale di cittadini di stati non membri dell’UE saranno effettuate in particolare nei settori più colpiti da questo fenomeno. In conformità con la relativa direttiva dell’UE, la legge modificata estende il divieto di impiego di cittadini di paesi terzi soggiornanti illegalmente in Slovacchia. Con l’obiettivo di una battaglia più efficace contro l’immigrazione clandestina, la revisione vieta l’impiego di cittadini extracomunitari che rimangono in un paese dell’Unione senza i necessari permessi. Tra gli organismi autorizzati ad effettuare tali controlli sono gli Ispettorati del lavoro, l’Ufficio centrale del lavoro, e il Ministero del Lavoro, Affari sociali e Famiglia.

(Fonte RSI)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google