Il Presidente Gasparovic approva la nuova legge sul lavoro nero e l’occupazione

Il Presidente slovacco Ivan Gasparovic ha firmato l’altro ieri una revisione della legge sul lavoro illegale e l’occupazione. Dalla metà di luglio 2011, le ispezioni per rintracciare l’occupazione illegale di cittadini di stati non membri dell’UE saranno effettuate in particolare nei settori più colpiti da questo fenomeno. In conformità con la relativa direttiva dell’UE, la legge modificata estende il divieto di impiego di cittadini di paesi terzi soggiornanti illegalmente in Slovacchia. Con l’obiettivo di una battaglia più efficace contro l’immigrazione clandestina, la revisione vieta l’impiego di cittadini extracomunitari che rimangono in un paese dell’Unione senza i necessari permessi. Tra gli organismi autorizzati ad effettuare tali controlli sono gli Ispettorati del lavoro, l’Ufficio centrale del lavoro, e il Ministero del Lavoro, Affari sociali e Famiglia.

(Fonte RSI)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google