Gli analisti economici: l’inflazione in Slovacchia culminerà in autunno

Secondo gli analisti, l’inflazione quest’anno dovrebbe culminare in autunno, dopo gli aumenti dei prezzi del gas e del riscaldamento. «Oltre ad un aumento dei prezzi regolamentati, nei mesi a venire ci aspettiamo come effetti secondari anche una graduale accelerazione dell’inflazione nel settore dei servizi di mercato e dei beni commerciabili», ha detto l’analista Lubomir Korsnak di UniCredit Bank Slovakia. Sorprendentemente, il tasso di inflazione misurato secondo la metodologia nazionale è sceso dal 4% di maggio (su base annuale) al 3,9% nel mese di giugno. «La riduzione annuale dell’inflazione era dovuta principalmente a una decelerazione nella crescita su base annua dei prezzi dei prodotti alimentari, soprattutto le verdure», ha detto Korsnak.

Nonostante la bassa domanda interna, i prezzi di beni e servizi sono comunque saliti (su base annua). I prezzi del cibo dovrebbero ammorbidire l’inflazione nei prossimi mesi: gli analisti si aspettano che il tasso sarà al 4,5% alla fine del 2011. «Secondo le nostre ultime stime, dovrebbe essere circa al 4,3% alla fine dell’anno», ha detto l’analista Boris Fojtik di Tatra Banka. Korsnak prevede invece per lo stesso periodo una percentuale del 4,7%.

(Fonte Tasr)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google