La Lega per i Diritti Umani completa con successo un progetto di integrazione in Slovacchia

La Lega per i Diritti Umani ha completato un progetto trimestrale per l’integrazione dei rifugiati focalizzando gli sforzi sui richiedenti asilo politico e sugli stranieri con protezione internazionale. L’obiettivo è migliorare la loro istruzione e aiutarli a trovare un posto di lavoro in Slovacchia.

Presso un centro di educazione informale per i rifugiati, i volontari hanno insegnato ai richiedenti asilo la lingua slovacca in un corso di 70 ore. Essi hanno inoltre tenuto conferenze sulla cultura, geografia, storia e il sistema giuridico slovacco. I corsi hanno previsto anche conferenze sull‘artigianato tradizionale.

I rifugiati, da parte loro, hanno tenuto lezioni a un pubblico slovacco dandogli la possibilità di imparare l’arabo, la danza del ventre o di partecipare a workshop sulla cultura somala. Ciò ha dato agli slovacchi un‘occasione per conoscere la cultura degli stranieri che vivono nel loro Paese, ha detto Katarina Marinova della Lega.

(Fonte The Slovak Spectator)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google