ZMOS accoglie con favore decisione del Governo slovacco per sovvenzioni agli enti locali

L’Associazione dei Comuni e Villaggi Slovacchi (ZMOS) ha accolto la decisione del Governo presa mercoledì di erogare milioni di euro in sussidi ai fornitori di servizi sociali nelle regioni. L’approvazione della proposta del Ministero del Lavoro significa che oltre 3,7 milioni di euro verranno trasferiti a 50 comuni sotto la cui competenza operano 71 fornitori di servizi sociali. Questi ultimi hanno provveduto ad assistere fino ad oggi circa 2.000 persone. La ZMOS da tempo sottolinea il malfunzionamento del sistema, in particolare in relazione ai poteri e alle risorse finanziarie.

«Le amministrazioni locali che normalmente gestiscono i servizi sociali versano in condizioni critiche da molto tempo, patendo la carenza di finanziamenti statali per coprire le proprie attività … quindi, la decisione di oggi si presenta come una soluzione parziale al problema», ha detto il vicepresidente ZMOS,  Milan Muska. Infatti, la ZMOS chiede ancora l’adozione di misure sistematiche riguardanti l’intero modello di fornitura dei servizi sociali dei comuni e delle regioni autonome. Essa ritiene che questo settore debba essere migliorato attraverso la riforma della Pubblica amministrazione e il decentramento fiscale.

(Fonte Tasr)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google