Sondaggio: i manager slovacchi vedono rosa sul futuro delle proprie aziende

La maggioranza degli amministratori delle società in Slovacchia vedono in modo largamente positivo il futuro delle proprie aziende. Ad affermarlo è un recente sondaggio condotto dalla Deloitte. «Il focus del business rimane il taglio dei costi e il mantenimento dell’equilbrio dei tassi di debito», ha detto il Senior Manager per gli audit di Deloitte Slovensko, Jozef Hybl. Secondo il sondaggio, il 22% dei direttori finanziari slovacchi ha in programma di concentrarsi durante il prossimo anno essenzialmente sulla riduzione dei costi diretti. Tutti gli intervistati al sondaggio hanno detto che il risparmio e la riduzione dei costi sarà la loro priorità nei prossimi mesi. «La maggior parte delle aziende si concentrerà sul rafforzamento della propria posizione sul mercato nazionale», ha detto Hybl. Ed ha aggiunto che, allo stesso tempo, le società tenteranno di ottenere una posizione favorevole nel Paese per essere poi pronte per l’espansione all’estero.

Ben il 25% degli intervistati sta progettando di entrare nei nuovi mercati della Gran Bretagna e della Zona Euro, utili a incrementare il volume d‘affari. Nel frattempo, tre aziende su quattro stanno cercando il modo per aumentare le entrate sui mercati nei quali attualmente operano. L’indagine ha mostrato che i manager sono ottimisti anche quando si tratta di fusioni e acquisizioni: il 67% prevede un anno di crescita per la propria azienda. Ciò che sorprende, tuttavia, è che i due terzi di loro non hanno messo come priorità la crescita aziendale attraverso acquisizioni, ha commentato la Deloitte.

(Fonte Tasr)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google