La Slovacchia e i Paesi Bassi insieme per aiutare la Tunisia nel suo cammino verso la democrazia

La Slovacchia e i Paesi Bassi saranno i paesi tutor che supervisioneranno il processo di democratizzazione della Tunisia, lo ha deciso venerdì il forum intergovernativo della ‘Comunità delle Democrazie’ nella sessione svoltasi in Lituania. I diplomatici slovacchi forniranno consulenze sull’organizzazione della vita politica, sulla cooperazione tra lo Stato e la società civile e sull’elaborazione di riforme. Con la Tunisia, anche la Moldavia si è candidata per godere di una “sponsorizzazione politica” dalle democrazie sviluppate, e ha cercato come suo tutor gli Stati Uniti e la Polonia, ha detto il Ministro degli Esteri slovacco Mikulas Dzurinda.«Nel mio discorso ho detto che ci sentiamo responsabili nel condividere la nostra esperienza unica con il processo politico di passaggio dal totalitarismo alla democrazia della Tunisia e che comprende le fondamentali riforme economiche. Ciò non costa molto denaro, bastano la buona volontà e l’esperienza, e noi davvero le abbiamo», ha detto Dzurinda.

(Fonte Tasr)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.