In caso di disastro nucleare un cittadino slovacco riceve 375 euro di risarcimento danni

I costi delle assicurazioni rischio per danni causati dalle centrali nucleari in Slovacchia dovrebbero aumentare entro pochi mesi. Secondo l’Ufficio di Sorveglianza Nucleare (UJD) e i rappresentanti dei comuni interessati, l’importo attuale della posizione assicurativa di 75 milioni di euro è troppo basso. In caso di disastro nucleare, le persone che vivono nelle zone colpite riceverebbero solo 375 euro ciascuna. «Circa 200.000 persone vivono nelle immediate vicinanze di centrali nucleari (a Jaslovske Bohunice e Mochovce, entrambe nella Slovacchia occidentale).

«Le persone colpite dal disastro di Fukushima in Giappone hanno ricevuto un compenso di  7.000 euro ciascuna» ha dichiarato Alena Jelusova dall’Associazione delle Città e Villaggi dell‘Area Jaslovske Bohunice. L‘UJD in passato ha tentato di aumentare l’importo del risarcimento, ma gli sforzi sono stati bloccati dal Consiglio di Legislazione del Governo. L’Ufficio è in procinto di elaborare una modifica alla legge nucleare che preveda un aumento delle assicurazioni per 300 milioni di euro. L‘emendamento dovrebbe entrare in vigore a partire dall’estate 2012.  Gli ambientalisti hanno tuttavia sottolineato che la somma non è affatto sufficiente.

(Fonte Pravda/Tasr)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.