Il Parlamento riconosce la petizione del personale sanitario

Gli infermieri e le ostetriche mercoledì hanno avuto l’accoglimento da parte del Parlamento delle loro richieste riguardanti i problemi della sanità pubblica. La categoria ha ottenuto 143 voti parlamentari che hanno detto sì a una petizione di 243.000 firme. Il Parlamento ha inoltre richiesto al Governo di occuparsi dei compiti sanciti dalla petizione. Il documento si focalizza su sette aree: aumenti di stipendio; età pensionabile più bassa (58 anni); controllo sul rispetto delle norme nelle strutture sanitarie;  cambiamenti nel modo in cui le cure sanitarie vengono prestate presso le strutture di servizio sociale;  sostegno per la formazione continua degli infermieri e delle ostetriche; cure ambulatoriali e creazione di un reparto infermieristico indipendente presso il Ministero della Salute. La Camera Slovacca degli Infermieri e delle Ostetriche aveva lanciato a metà febbraio una petizione chiamata «Se non ci prendiamo cura di noi, che si prenderà cura di te?».

(Fonte Tasr)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.