La SPP chiede di poter aumentare le sue tariffe

La compagnia slovacca del gas Slovensky Plynarensky Priemysel (SPP) potrebbe presto avere il via libera per effettuare ulteriori aumenti dei prezzi del gas. Il Ministro dell’Economia, Juraj Miskov, vuole consentire alla SPP di chiedere gli anticipi bancari sulle fatture ancora da incassare per recuperare le perdite, imputabili ai bassi prezzi del gas per le famiglie, subite negli anni precedenti.

Questa possibilità era stata impedita, lo scorso anno, dall’allora Ministro dell’Economia Lubomir Jahnatek (Smer-SD). La SPP sostiene che Jahnatek ha portato l’azienda in perdita, e per tale ragione sta meditando di intraprendere un’azione legale.

«Senza ulteriori aggiustamenti dei prezzi, la SPP nel 2011 subirebbe una perdita pari a 70 milioni di euro nei segmenti di vendita regolamentata » ha dichiarato il portavoce SPP Ondrej Sebesta. Le concessioni di Miskov alle richieste della SPP potrebbero imbattersi contro il disappunto di Jozef Holjencik (Smer-SD), capo dell’Ufficio per Regolamento delle Industrie di Rete (URSO), che deve prima approvare la modifica.

(Fonte Hospodarske Noviny/ Tasr)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.