NBS: le banche slovacche hanno obbligazioni greche per 500 milioni di euro

Il settore bancario della Slovacchia ha investito un totale di 500 milioni di euro in obbligazioni greche, secondo i dati forniti dalla Banca Centrale (NBS) aggiornati al 31 maggio e presentati martedì dal direttore esecutivo per la vigilanza dei mercati finanziari di NBS, Vladimir Dvoracek. «Il rischio dei titoli greci non è troppo alto; esso rappresenta lo 0,91% del bilancio complessivo nel settore bancario slovacco» avrebbe dichiarato Dvoracek. Egli ha inoltre fatto notare che la somma menzionata non costituirebbe un rischio per il settore, nemmeno se la Grecia subisse una procedura di fallimento di media entità.

La NBS non crede che gli investimenti possano essere trasferiti dalle banche slovacche alle banche madri estere che detengono volumi maggiori di titoli greci. Secondo Dvoracek, la Banca Centrale all’inizio della crisi del 2008 aveva introdotto un criterio di valutazione di liquidità entro i 30 giorni, decisione che di fatto ha impedito la fuga selvaggia di liquidità all’estero, conclude Dvoracek.

(Fonte Tasr)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.