Uno slovacco su quattro medita di lasciare il lavoro entro l’anno

Un lavoratore slovacco su quattro ha in mente di lasciare il proprio lavoro nei prossimi 12 mesi; un altro 13% ha intenzione di dare il preavviso entro sei mesi, questo si evince da un recente studio sull’occupazone condotto dalla Gfk International. La ricerca, svolta on-line, ha sondato l‘opinione di 30.559 dipendenti in 29 paesi; 1.011 sono gli slovacchi intervistati. È interessante notare che il 27% degli slovacchi interrogati al sondaggio sono alla ricerca attiva di un nuovo lavoro. Ben il 23%, in prevalenza giovani, si dichiara pronto a lavorare all’estero. Un maggiore interesse verso il rilancio della propria carriera al di fuori del paese è stato registrato tra le persone attualmente impiegate in società internazionali.

(FonteTasr)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.