Le Ferrovie slovacche aumentano le tariffe per i passeggeri del 10%

Una nuova serie di tariffe per i passeggeri delle ferrovie slovacche dovrebbe entrare in vigore a partire da agosto o settembre, ha detto ieri il presidente del consiglio direttivo e direttore generale di ZSSK (Ferrovie della Slovacchia), Pavol Kravec. La proposta è stata presentata lo stesso giorno all’Ufficio per il Regolamento del Trasporto Ferroviario, che dovrà deciderne l‘approvazione. L‘aumento previsto ammonta a un +9,96%, con qualche maggiorazione sulle linee brevi. Difendendo l’aumento, Kravec ha commentato che le tariffe non cambiano ormai da sette anni (dal 2004), mentre i prezzi dell’energia invece sono aumentati del 31% e l’inflazione cumulativa ha raggiunto il 27,4%. «Negli ultimi sette anni, l’inflazione è stata pari a un totale del 27,4 per cento, mentre l’aumento proposto da noi è di 2,5 volte inferiore», ha detto Kravec.

L’azienda non crede che i passeggeri rinunceranno al treno per spostarsi in autobus. Potrà esserci al massimo l’1% di passeggeri che lo farà, ma in ogni caso torneranno più tardi da noi, ha affermato. Grazie all’introduzione delle nuove tariffe, le Ferrovie prevedono un aumento dei propri introiti di 3-5 milioni di euro. Secondo Kravec, l’azienda quest’anno subirà una perdita di 9,7 milioni di euro, che dovrebbe essere in grado di colmare a partire dal prossimo anno.

(Fonte TASR, Sme)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google