Volkswagen a Bratislava proroga di sei mesi il regime produttivo sette giorni su sette

La società Volkswagen Slovakia sta espandendo la produzione di automobili nel suo stabilimento di Bratislava. A causa dell’insistente domanda sui mercati globali, che persiste per tutti i veicoli fabbricati a Bratislava, l’azienda ha deciso di proseguire nel regime a pieno ritmo di produzione – sette giorni alla settimana – per altri sei mesi, fino alla fine di quest’anno, ha annunciato il portavoce della casa tedesca Vladimir Machalik. La produzione di SUV funzionerà a pieno regime, fatta eccezione per la pausa estiva di chiusura e le diverse festività nella seconda metà dell’anno. «La produzione non-stop riguarderà tutte le operazioni relative alle automobili, tra cui la carrozzeria, i reparti verniciatura, le linee di assemblaggio, la logistica e la rete di fornitori», ha aggiunto Machalik.

L’impianto nei pressi della capitale Bratislava produce sport utility vehicle (SUV), tra i quali la nuova generazione di Volkswagen Touareg, l’Audi Q7, e parti della Porsche Cayenne. La produzione di un nuovo piccolo modello VW è prevista per l’autunno e prevede che incrementerà la produzione della fabbrica del 43%, portandola a 400.000 veicoli all’anno. Il gruppo Volkswagen ha annuciato in febbraio di voler investire 1.000 milioni di euro in Slovacchia entro il 2015.

(La Redazione)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.