Metà dei cittadini di Bratislava salverebbero PKO, a Durkovsky forse tolta l’immunità

È una notizia importante e da tenere in considerazione il fatto che il 47% della gente di Bratislava sia a favore della conservazione del centro culturale cittadino PKO, ha affermato ieri in conferenza stampa il Sindaco della capitale slovacca Milan Ftacnik. Il dato deriva da un sondaggio rappresentativo condotto su 600 intervistati, effettuato dall’agenzia di ricerche di mercato Focus all’inizio di questo mese. Il ventidue per cento ha invece sostenuto l’abbattimento e la costruzione di un nuovo PKO, mentre il 28% riteneva di voler conservare solo una parte della zona sulle rive del Danubio.

Il Comune proporrà di mantenere l’intero PKO nel suo complesso alla sessione del Consiglio del 30 giugno, con l’intenzione di rinnovare l’area in modo graduale. Il terreno su cui sorge PKO è di proprietà ora della società privata Henbury Development, che mira a costruire un complesso chiamato Nuovo PKO.

La concessione alla Henbury per l’abbattimento di PKO è ora sotto lo scrutinio della Polizia, che ha chiesto al Procuratore generale di promuovere la rimozione dell’immunità parlamentare dell’ex Sindaco Andrej Durkovsky, da essere votata in Parlamento, per poterlo perseguire penalmente. Il che non sembrerebbe cosa così peregrina, stando alle parole del vicepresidente di KDH, Pavol Abrhan, che ha detto: «Ogni volta che si è fatta richiesta di togliere l’immunità di un deputato è stato fatto, e i parlamentari KDH hanno sempre votato a favore. Presumo che faranno lo stesso anche questa volta», ha detto Abrhan, aggiungendo che il partito, comunque, non ha ancora discusso della questione.

Anche da parte di Most-Hid sembra esserci un ok preventivo, come ha detto a Tasr il capogruppo Laszlo Solymos. Il collega capogruppo di Libertà e Solidarietà (SaS) Jozef Kollar ha amesso di avere la stessa veduta, ma ha aggiunto che la proposta dovrà contenere “elementi fattuali”.

Martin Fedor, parlamentare SDKU, ha detto che il partito discuterà la mozione quando sarà presentata in Parlamento, e pur rifiutando di dire la sua ha sottolineato che SDKU sostiene l’uguaglianza davanti alla legge per tutti i cittadini.

La Procura generale ha confermato di aver ricevuto una proposta di perseguire Durkovsky dall’Ufficio del Procuratore Regionale. Durkovsky, quando Sindaco di Bratislava, avrebbe presumibilmente approvato la demolizione del fabbricato PKO con la firma di un permesso per il quale non aveva ottenuto alcun mandato dal Consiglio comunale.

(Fonte TASR)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google