SOPK: l’autostrada di Kysuce aiuterà anche le regioni confinanti ceca e polacca

Il completamento della rete autostradale della regione di Kysuce, nel nord-ovest della Slovacchia, contribuirà anche allo sviluppo della regione Ostravsko in Repubblica Ceca e la Slesia in Polonia, ha affermato lunedì il direttore della sede di Zilina della Camera di Commercio e Industria Slovacca (SOPK), Dusan Haluska, nel corso di una conferenza internazionale nella località di Cadca (regione di Zilina).

Haluska ha osservato che l’autostrada è stata costruita solo fino a Hricovske Podhradie (regione di Zilina) e non è ancora stata estesa più a nord. «Vogliamo che sia completata la sezione Svrcinovec-Skalite, che ha già ottenuto il permesso di costruzione, e può essere realizzata con il contributo di fondi europei. Siamo anche interessati al completamento di almeno il tratto Bukov-Svrcinovec con il confine ceco. Con questa strada, la regione di Kysuce potrebbe attirare investitori stranieri e nazionali per il suo parco industriale», ha detto Haluska, sottolineando che la Polonia intende completare la strada tra il confine slovacco e il tratto Bielsko-Biala-Danzica nel 2013. «Questo significa avere a disposizione una completa rete autostradale. Anche i cechi, nel frattempo, vogliono il completamento dell’autostrada a tre corsie dal confine slovacco verso Frydek-Mystek e Ostrava entro la fine del 2012», ha detto Haluska.

(Fonte TASR)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.