Eurostat: quasi il 40% degli slovacchi vivono in alloggi definiti sovraffollati

Secondo i dati Eurostat, ben il 39,7% della popolazione slovacca vive in alloggi sovraffollati. Si tratta per esempio di casi in cui tre fratelli devono condividere una singola camera. «È classificato in questo modo anche il caso in cui si viva con il partner, ma non si abbia una propria stanza», ha scritto Postova Banka nel suo rapporto settimanale. La media europea è del 18%, mentre le abitazioni sovraffollate sono pressocché sconosciute a Cipro e nei Paesi Bassi, dove il problema riguarda solo il 2% della popolazione. Al contrario, più della metà delle persone che vivono in Lettonia, Romania e Ungheria sono costretti a vivere in un alloggio che Eurostat chiama sovraffollato.

La Slovacchia sta meglio per quanto riguarda le categorie degli ambienti umidi e scuri, in entrambi i casi a malapena raggiunge la metà della media UE. «Lettonia e Slovenia soffrono maggiormente, oltre il 10% delle loro popolazioni vivono in ambienti buio o poco luminosi», riporta Postova Banka.

Gli slovacchi, comunque, non sono affetti dalla mancanza di doccia o vasca da bagno: solo lo 0,3% delle famiglie slovacche non ha l’una o l’altro a disposizione, mentre in Romania la cifra raggiunge oltre il 41%.

Un numero simile di romeni vivono in alloggi senza servizi igienici, mentre in Slovacchia quel dato si ferma all’1%.

(Fonte TASR, Postova Banka)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google