Sondaggio Focus: Smer primo partito, all’opposizione la maggioranza

Se le elezioni parlamentari si fossero tenute nella settimana 1-7 Giugno, lo Smer-SD avrebbe vinto con il 29,5 per cento dei consensi, seguito dal partito Libertà e Solidarietà Sas con il 12,4 per cento, e dall’SDKU-DS con il 12,1 per cento. Questo il risultato del sondaggio Focus realizzato con 1 006 interviste. Il 14,4 per cento dei rispondenti non avevano intenzione di andare a votare e il 12,5 non è ancora deciso, o ha rifiutato di dichiarare per chi voterà. I Cristiano Democratici (KDH) avrebbero ricevuto il 9,2 per cento, il Partito Nazionale (SNS) il 7,7 per cento e il partito ungherese Most-Hid il 6,5. Rischiano di non superare il quorum del 5 per cento – secondo il sondaggio – l’altro partito ungherese SMK col 5,2 per cento, e l’LS-HZDS di Meciar con un 5,0 per cento. Vicino alla soglia del quorum – seppure sotto – il partito della Sinistra Democratica (SDL) col 4,6 per cento. Tutti gli altri partiti non arriverebbero neppure al 3 per cento, soglia minima per permettere loro di ricevere i finanziamenti previsti dalla legge.

Parlando di seggi, otto partiti entrerebbero in Parlamento: lo Smer-SD con 51 seggi, SDKU-DS e SaS con 21, KDH avrebbe 16 deputati, SNS 13, Most-Hid otterrebbe 11 seggi, SMK 9 e LS-HZDS 8. In altre parole, l’attuale coalizione di Governo otterrebbe un totale di 72 seggi su 150 e non avrebbe chances di riproporre un nuovo Governo.

(Fonte TASR)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google