Nuova centrale a biomasse vicino a Kosice darà elettricità a 3.700 famiglie

La società Bioplyn Rozhanovce, che ha sede nel comune di Rozhanovce vicino a Kosice, ha messo in funzione ieri la prima stazione di produzione di biogas con i quali genera energia elettrica. L’investimento nella struttura è stato di 23 milioni di euro. La stazione genera gas dalla fermentazione di biomasse insilate costituite principalmente da mais ed escrementi animali. La capacità installata dell’impianto è di 1 MW e si genereranno circa 8 GWH all’anno, che è il consumo annuo di circa 3.700 famiglie. La stazione è quasi completamente automatizzata e necessita di solo 6-8 operatori, ha informato il direttore generale e presidente del CdA Norbert Schurmann.

(Fonte Sario)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.