R&D in Slovacchia in ritardo sulla UE

Gli investimenti in scienza, ricerca e innovazione, informa il Ministero dell’Economia, rimangono ancora a livelli bassi in Slovacchia rispetto ad altri Stati membri dell’UE. Per favorire le innovazioni  avrebbe dovuto essere assegnata una cifra adeguata nell’ambito del bilancio dello Stato, ma la situazione è cambiata a causa della recessione, e il Governo ha speso quella somma per misure volte a finanziare posti di lavoro e preservare l’occupazione.

Lo scorso anno c’è stato un continuo calo degli investimenti nel settore privato, si legge nella relazione del Ministero sulla realizzazione della strategia di innovazione per il 2009 e il primo trimestre 2010. Il Ministero ha sottolineato la scarsa cooperazione tra le entità che operano nel campo della ricerca e sviluppo e le aziende che possono applicarne i risultati nella pratica. La Slovacchia non dispone al momento di un più efficace quadro di collegamento tra l’industria e il settore dei servizi da un lato, e il risultato della ricerca, e innovazione, dall’altro.

(Fonte RSI)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.