Il gigante US Steel Kosice è in forte ripresa dalla crisi

I ricavi di una delle aziende trainanti dell’economia slovacca, l‘acciaieria di capitali americani U.S. Steel Kosice che ha sede appunto nella seconda città del Paese, Kosice, hanno raggiunto quasi il livello pre-crisi. Dopo un calo del quaranta per cento dei ricavi nel 2009, scesi a quasi 1,9 miliardi di euro, la società ha registrato un aumento del 39% delle vendite arrivando lo scorso anno a 2,621 miliardi di euro. Il profitto operativo lordo è salito da 110 a 133 milioni di euro, mentre gli utili tassati sono cresciuti da 82 a 96 milioni di euro. Secondo il bilancio d’esercizio, a guidare il miglioramento è stato un migliore utilizzo della capacità produttiva, resa possibile da una ripresa dalla crisi economica e finanziaria globale. D’altra parte, un considerevole aumento dei prezzi delle materie prime ha avuto un‘influenza negativa sui risultati. La produzione è passata da 3 milioni di tonnellate di ghisa nel 2009 a 3,6 milioni di tonnellate l’anno scorso. Inoltre, la produzione di acciaio è cresciuta da 3,5 milioni di tonnellate nel 2009 a 4,3 milioni di tonnellate nel 2010. Nel corso dell’esercizio sono stati realizzati investimenti per 105 milioni di euro.

(Fonte Sario)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.