Radicova: la pressione degli ambasciatori a favore delle lobby farmaceutiche è inaccettabile

La pressione alla quale è stato sottoposto il Primo Ministro Iveta Radicova nel processo di elaborazione di una politica sui farmaci, ha detto ieri la stessa Radicova, è stata la più grande da quando ha assunto l’incarico nel giugno 2010. Lei si riferiva a una lettera di sette ambasciatori stranieri, che rappresentano paesi con forti società farmaceutiche. «Considero questa lettera come una pura attività di lobbying da parte degli ambasciatori per conto delle aziende farmaceutiche. Questo va oltre la portata della diplomazia e della decenza politica», ha detto dopo la seduta di Governo di ieri.

La lettera in questione, ha lamentato, non contiene una sola obiezione specifica, fatta eccezione per la dichiarazione in cui si dice che la Slovacchia dovrebbe rispettare le esigenze delle aziende farmaceutiche. «La mia risposta alla lettera sarà più chiara», ha detto la Radicova, aggiungendo che informerà del problema i Primi Ministri dei paesi coinvolti. La Radicova, che non ha voluto approfondire i dettagli della lettera, ha visto l’intero caso come un tentativo di intromissione nella politica dei farmaci che è appannaggio unico della sovranità della Repubblica Slovacca.

Il comportamento degli ambasciatori è stato criticato, anche se per un motivo differente, anche da note personalità slovacche che hanno scritto loro una lettera congiunta per criticare la solidarietà che essi avevano espresso verso i non eterosessuali che hanno partecipato al Raibow Pride in Slovacchia lo scorso fine settimana.

Tra le persone che hanno firmato la lettera ci sono l‘avvocato Jan Carnogursky (ex Premier negli anni 1991-92 e Ministro della Giustizia per il periodo 1998-2002), l’attore Stefan Bucko, il giornalista conservatore Eugen Korda, il deputato OKS (Civico partito conservatore) Peter Osusky, l‘attivista Jana-Ray Tutkova e altri. «Il vostro sostegno a queste richieste è sorprendente e non lo consideriamo propizio. Sostenendole, vi siete immischiati nel dibattito politico interno slovacco e siete andati oltre il vostro ruolo diplomatico», recita la lettera.

(Fonte TASR)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google