Il Governo slovacco prepara il terreno per la revisione fiscale e doganale

Una nuova autorità progettata per amministrare le imposte, le dogane e le altre tasse sarà creata a partire dal prossimo anno, e opererà sotto il nome di Direzione finanziaria, ha deciso ieri il Governo in sede di approvazione di tre disegni di legge relativi, elaborati dal Ministero delle Finanze. La decisione rappresenta la prima fase di una revisione delle imposte e delle dogane, il cui obiettivo è quello di armonizzare il sistema di riscossione delle imposte, diritti doganali e prelievi dal 1° gennaio 2013. Il piano prevede la creazione della Direzione finanziaria dal 1° gennaio 2012, e le autorià fiscali e doganali attualmente esistenti resteranno in vigore fino al 2013. «Il passaggio è stato proposto al fine di evitare un’interruzione dei processi di routine, che potrebbero altrimenti danneggiare il modo in cui funziona l‘amministrazione finanziaria», sostiene il Ministero delle Finanze.

Secondo la legge, che dovrebbe avere effetto dal 1° gennaio 2013, gli uffici fiscali e doganali si fonderanno, creando nuove autorità finanziarie centralizzate a livello regionale. Altri rami saranno stabiliti comunque, ove necessario.

(Fonte TASR)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.