Ministero Esteri slovacco avverte turisti: evitare destinazioni a rischio

Il Ministero degli Affari Esteri slovacco ha emesso una raccomandazione indirizzata ai vacanzieri slovacchi, per le destinazioni che potrebbero rivelarsi a rischio per l’estate in corso. I viaggiatori, dice il Ministero, dovrebbero prestare attenzione nella scelta della loro meta di vacanza e prendere in considerazione che sono in atto importanti cambiamenti politici soprattutto nel mondo arabo.

Gli slovacchi tradizionalmente si muovono per lo più per le loro vacanze nei paesi vicini: Polonia, Repubblica Ceca, Austria e Ungheria. Tra le altre destinazioni molto popolari sono Croazia, Egitto, Italia e Bulgaria. Il Ministero prevede che circa 660.000 slovacchi si recheranno all’estero quest’anno, il che sarebbe un aumento di 60.000 rispetto ai numeri dello scorso anno. Il Ministero dunque raccomanda cautela nei viaggi verso diversi paesi che hanno situazioni instabili. A parte i paesi a grande rischio, come Afghanistan e Pakistan, ha avvertito Jozef Cibula, si raccomanda di controllare le ultime informazioni sul sito web del Ministero per quanto attiene alla sicurezza della destinazione in Egitto, a causa degli attuali cambiamenti socio-politici. Cibula ha aggiunto che la gente dovrebbe rispettare le linee guida emanate dalle autorità locali ed evitare di vestirsi in maniera vistosa e provocante, e visitare luoghi pericolosi. Ma rinomate località turistiche come Sharm el Sheikh dovrebbe essere al sicuro come lo erano prima, ha concluso.

(Fonte Ministero degli Esteri)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google