Il lento recupero dei prestiti aziendali preoccupa i banchieri slovacchi

In Slovacchia, il tasso di crescita dei prestiti alle imprese non ha ancora raggiunto il ritmo del credito al dettaglio, dice il direttore di UniCredit Bank, Jozef Barta. «Le aziende stanno cautamente considerando ogni nuovo investimento, perché sono ancora incerte se la crisi è davvero finita. Mi sarei aspettato un aumento molto più rapido nei prestiti», ha ammesso il direttore generale di Tatra Banka, Igor Vida. Anche se la sua banca stima un aumento del 10% non prima dei prossimi cinque anni, Vida dice che il potenziale di crescita è enorme in questo settore.

I banchieri hanno assunto una posizione negativa nei confronti della tassa speciale sulle banche suggerita dal Ministero delle Finanze. Secondo loro, la tassazione dei depositi aziendali può portare a un deflusso di denaro all’estero, perché la Slovacchia non sarebbe più una destinazione attraente. Il prestito aziendale e la tassa bancaria proposta saranno all’ordine del giorno della conferenza annuale Corporate Banking Europe che si terrà a Bratislava il 9 e 10 giugno.

(Fonte RSI)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google