La Camera dei Farmacisti slovacchi fa appello per rivedere la legge sui farmaci

sicurezza medicinali

La Camera slovacca dei Farmacisti ha scritto una lettera aperta invitando il Primo Ministro Iveta Radicova a chiedere il ritiro del disegno di legge sui farmaci dalla sessione di Gabinetto corrente. Si lamentano che il difetto più grave del provvedimento è che esso delinea obiettivi esclusivamente commerciali. Le attività dei farmacisti, come ad esempio i sistemi di fidelizzazione per i clienti volti a cogliere il controllo del mercato, non dovrebbero essere legalizzate. Inoltre, essi credono che i programmi di fidelizzazione fornirebbero vantaggi solo fittizi ai clienti e tenderebbero a incentivare il consumo di farmaci. Il disegno di legge dovrebbe abbandonare le condizioni non standard per la fornitura di servizi farmaceutici, in modo completamente diverso da quanto stabilito per altre strutture sanitarie. La norma dovrebbe essere anche più chiara in termini di requisiti di qualificazione.

(Fonte RSI)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google