Governo: ok a 160.000 euro per una “Casa Slovacchia” in un villaggio ungherese

economia, denaro, crescita

economia, denaro, crescitaIl Governo ha approvato mercoledì l’assegnazione di 160.000 euro dal bilancio di riserva per costruire ed equipaggiare il nuovo edificio della Casa slovacca nel villaggio ungherese di Mlynky, che è sede di una comunità etnica slovacca. I premier di Slovacchia e Ungheria, Iveta Radicova e Viktor Orban rispettivamente, hanno accettato di finanziare la Casa slovacca il 14 dicembre 2010. Entrambi i governi si sono impegnati a stanziare quanto è necessario al progetto. La parte ungherese ha già stanziato la sua quota. L’edificio, progettato per essere un istituto che ospita slovacchi residenti in Ungheria, verrà ufficialmente riconosciuto dalle autorità di costruzione ungheresi questa estate.

(Fonte TASR)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.