Sulik: SaS non è soddisfatto dei risultati dei sondaggi politici

Il partito Libertà e Solidarietà (SaS) non è soddisfatto dei risultati del sondaggio di opinione pubblicato dall’agenzia Focus martedì, ha detto il suo presidente Richard Sulik. Secondo il sondaggio effettuato in maggio, SaS avrebbe ottenuto soltanto il 5,2% dei voti, il che avrebbe significato la perdita di 13 degli attuali deputati in Parlamento, oltre che passare la soglia di sbarramento del 5% per un pelo.

«Ho sempre detto che non si dovrebbe enfatizzare molto i sondaggi, ma questo non ci rende felici. Non siamo tranquilli a questo punto. Abbiamo fatto molti passi in diverse direzioni in passato, ma questi sondaggi non sono una reazione a nessuna delle nostre azioni. Quindi forse i passi che stiamo compiendo attualmente si riveleranno corretti», ha detto Sulik.

Libertà e Solidarietà è riuscito ad entrare in Parlamento per la prima volta alle elezioni dello scorso giugno 2010, con l’ottimo risultato del 12,1% di sostegno popolare, e guadagnando così ben 22 deputati, secondo risultato in seno al centro-destra e terzo in assoluto dopo Smer-SD e SDKU-DS. Da tempo il partito è segnalato nei sondaggi come perdente rispetto all’attuale situazione parlamentare. Tra le ragioni possibili vi sono anche alcune delle promesse che il partito aveva fatto in campagna elettorale, come la depenalizzazione delle droghe leggere e le coppie di fatto, due temi che non sono potuti essere inseriti nel programma di Governo per l’opposizione di alcune parti della Coalizione di maggioranza, non ultimi i Cristiano Democratici di KDH.

(Fonte TASR, La Redazione)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google