URSO: fermato il processo di revisione prezzi del gas slovacco richiesto da SPP

L’Autorità per la regolamentazione delle industrie di rete (URSO) ha interrotto mercoledì il processo di revisione dei prezzi per il gas domestico e il gas per riscaldare le abitazioni. La richiesta di revisione dei prezzi è stata presentata ad URSO il 6 maggio dal maggior distributore slovacco del gas Slovensky Plynarensky Priemysel (SPP). «Il processo di revisione dei prezzi è stato arrestato perché le proposte presentate sono incomplete», ha detto il portavoce di URSO Miroslav Luptak, aggiungendo che l’Ufficio richiede anche una spiegazione relativa a talune operazioni finanziarie di commercio del gas. Secondo lui, SPP ha 15 giorni per completare la documentazione.

«Esamineremo istanze del regolatore, e prenderemo posizione a tempo debito», ha detto a Tasr in risposta il portavoce SPP Ondrej Sebesta.

SPP ha proposto un aumento di prezzo per il gas in due fasi: del 7,9%, in media, dal 1° luglio, e di una media del 20,8% a partire dal 1° settembre. La società sostiene che gli aumenti sono necessari a causa dell’evoluzione dei fattori chiave del mercato.

(Fonte TASR)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.